Osservatorio agosto 2023

  • settembre 12, 2023

 

 

Osservatorio eWibe 2023: le novità di agosto

L’andamento del mercato dei vini di pregio, tracciato dall’indice eWibe Fine Wines, ha mostrato una leggera ripresa nel mese di agosto, dopo un calo fisiologico verificatosi nel mese di luglio. In generale, possiamo osservare come questo trend sia dettato principalmente da variabili di mercato che, nella fase attuale, sta attraversando una fase di assestamento: la domanda da parte degli utenti segna una ripresa dovuta ai prezzi di offerta (Ask) rivisti leggermente al ribasso.

Il lieve calo fisiologico dei mesi di giugno e luglio è da ricondurre principalmente alla poca attività di rilascio sul mercato da parte delle aziende produttrici, come si osserva ogni anno nel periodo estivo, che hanno fornito meno impulso agli acquisti.

Nel complesso, il mese di agosto si conferma poco movimentato. Si stima che le prossime release autunnali, che avverranno una volta concluso il periodo di vendemmia, possano conferire maggior dinamismo e dare una spinta al rialzo dei volumi di scambio.

 

Gli indici di agosto

Prendendo in esame l’indice eWibe Fine Wines, gli analisti osservano un rialzo del +0,5% con un quadro generale che si prospetta più positivo entro la fine dell’anno.

Indici mensili eWibe

 

 

L’indice Italia (+0,9%) continua a registrare ottime performance, spinto dalla regione più virtuosa, la Toscana, che realizza un +1,0% sul mese di luglio e vede un andamento positivo anche sullo YTD con un +2,6%.

Indici eWibe 12 mesi

 

 

Per la Toscana, le bottiglie che sostengono la crescita YTD sono Le Pergole Torte Montevertine 2012 (+29,7%), Tignanello Antinori 2020 (+23,5%) e Sangiovese Soldera 2013 (+19,2%).

Buona la performance dell’indice Piemonte che segna un +0,5% sul mese di luglio e un +1,3% dall’inizio dell’anno. Per la regione, le bottiglie che sostengono la crescita sono Barolo Riserva Falletto Vigna Le Rocche 2000 (+27,2%), Barolo Bartolo Mascarello 2010 (+25,6%) e Gaia&Rei Gaja 2016 (+17,8%).

 

Le bottiglie Top performer

In generale, le bottiglie che hanno registrato il maggiore aumento di valore dall'inizio dell’anno sono Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2009 (+54,7%), Le Pergole Torte Montevertine 2012 (+29,7%) e Barolo Riserva Falletto Vigna Le Rocche 2000 (27,2%).

Frame 1996-1

 

Vorresti sapere quali sono le migliori bottiglie italiane per il 2023? ne abbiamo parlato in questo articolo

 

Le 3 bottiglie che hanno registrato le performance migliori nel mese di agosto sono La Tâche Domaine de la Romanée-Conti 2018 (+18,9%), Brunello di Montalcino Riserva Biondi-Santi 2008 (+18,7%) e Krug Rosé Krug 24 (+15,8%).

Top 3 bottiglie agosto

 

 

In lieve ripresa anche le principali regioni francesi (+0,2%) con Champagne che mostra timidi segnali di crescita (+0,5%), sostenuta da una produzione che resta esigua e caratterizzata da volumi di vendita ai massimi storici.

Gli indici di Bordeaux e Borgogna sono in fase di assestamento dopo la grande corsa del 2022 che ha generato una rapida salita dei prezzi.

Considerando l'incertezza della situazione macroeconomica mondiale, l’investimento in vino si sta confermando un ottimo asset sul quale investire, anche se con una crescita lievemente più moderata rispetto al 2022. Negli ultimi 10 anni l’investimento in vini pregiati ha dimostrato di poter compensare l’instabilità dei mercati finanziari e di essere un eccellente asset alternativo.

Nonostante i campanelli d’allarme, per il mercato globale dei beni di lusso personali in cui si collocano i fine wines è stimata una crescita anche nel 2023 sulla scia di un’annata record, quella del 2022, che ha raggiunto un valore di mercato di 345 miliardi di euro.

 

ALTRI

Articoli correlati

Scopri altri articoli che potrebbero piacerti

eWibe & ShoWine: una nuova partnership all’insegna della tecnologia

giugno 27, 2023
La passione per il vino per noi significa anche garantirne la conservazione ottimale, esaltarne il valore e custodirlo...

Unico: il "Grand Cru di Spagna" firmato Bodegas Vega Sicilia

giugno 1, 2023
Intraprendiamo un breve viaggio nel mercato spagnolo dei vini pregiati andando alla scoperta di Bodegas Vega Sicilia,...
Investi con eWibe

Non perderti la rivoluzione degli investimenti in vino

Il miglior momento per investire in vino era 20 anni fa. Il secondo miglior momento per iniziare ad investire è adesso. Non perdere altro tempo, inizia ora!